Miniature Tom Vac chair, Arad

202 529 01

Nuovo prodotto

Vitra Miniature Tom Vac chair, Arad: La sedia Tom Vac è stata realizzata come un elemento di una scultura composta di 70 sedie impilabili di nome "Totem". Commissionata dalla rivista Domus, è stata inserita nel centro di Milano durante il Salone del Mobile nel 1997. Il guscio del sedile con il profilo d'onda si basa su precedenti versioni Ron Arad.

100,15 €

-18%

122,13 €

Disponibile in 5/6 settimane

Vitra Miniature Tom Vac chair, Arad: La sedia Tom Vac è stata realizzata come un elemento di una scultura composta di 70 sedie impilabili di nome "Totem". Commissionata dalla rivista Domus, è stata inserita nel centro di Milano durante il Salone del Mobile nel 1997. Il guscio del sedile con il profilo d'onda si basa su precedenti versioni Ron Arad abbozzati per la sala da pranzo di una casa a Tel Aviv. La prima serie per il piccolo "Totem" è stato creato in soli quattro mesi. Anche se è un metallo complicato da produrre ha dimostrato di essere un materiale adatto. In collaborazione con il produttore di mobili Vitra, per il quale aveva già prodotto nella parte posteriore Well Tempered Chair nel 1986, Ron Arad ha sviluppato, in un tempo molto breve, una versione del Tom Vac Chair adatta per la produzione di massa. Vista nel contesto del lavoro completo Arad la sedia è una sorta di innovazione in virtù della sua produzione industriale e, per estensione, poco costoso. Mentre il design della sedia Tom Vac si discosta solo in minima parte dal primo piano, la scocca in polipropilene flessibile offre un elevato grado di comfort. Plastica, filo in acciaio cromato.

 

La Collezione miniature di Vitra Design Museum copre i pezzi più importanti della storia internazionale del design dal 1850 fino ai giorni nostri. I materiali di costruzione, ed i colori delle miniature corrispondono esattamente alla riproduzione del modello originale. Sono state effettuate numerose ricerche per migliorare le tecniche di produzione per le esigenze di miniaturizzazione. Le miniature sono così fedeli alle originali che non sono solo oggetti da collezione per gli appassionati di mobili, ma vengono anche utilizzati come materiale illustrativo per le università e le scuole di design. Attualmente, la raccolta comprende 80 modelli in scala 1:6 e ulteriori pezzi vengono continuamente aggiunti. I modelli sono disponibili all'interno di una scatola di legno e sono accompagnati da un opuscolo descrittivo con i dettagli sulla progettazione. I proventi netti derivanti dalla vendita delle miniature sono destinati alle mostre ed ai laboratori di Vitra Design Museum.

 

Miniaturizzazione significa concentrazione: Vitra Design Museum riproduce fedelmente classici del design in miniatura in forma tridimensionale. Molti di questi disegni, come la Chaise Longue di Le Corbusier o la sedia Rosso-Blu di Gerrit Rietveld, sono oggi le opere d'arti più celebri e sono ambite da musei e collezionisti di tutto il mondo. Queste miniature illustrano in sintesi ciò che significa "design" e quale ruolo svolge nel processo di produzione industriale. Il mondo chiaro e concentrato delle miniature produce una riflessione affascinante della diversità stilistica del design contemporaneo e offre un modo unico di accesso alla storia del design del mobile.

 

La fabbricazione delle miniature: Vitra Design Museum ha una delle collezioni più celebri del design del mobile industriale - dall'inizio della produzione industriale di massa nella metà del 19 ° secolo, attraverso i disegni del Modernismo funzionalistico fino agli oggetti mobili postmoderni di oggi . Con le sue numerose mostre, la collezione ci fornisce una base ideale per lo sviluppo di nuove miniature. I Modellisti misurano il modello originale e lo scalano fino ad un sesto della sua reale dimensione e compilano la documentazione tecnica. Successivamente, i materiali e le tecniche di produzione sono testati per un periodo di diversi mesi: si formano le forme, vengono selezionati i materiali ed i processi, viene effettuata una ricerca storica sugli oggetti, e quindi le sequenze di produzione sono definiti.

Larghezza 9,8 cm
Profondità 10,6 cm
Altezza 13 cm